COMUNICAZIONE SOCIALE E CITTADINANZA
12/01/2019

Beotitudini televisive

La FAT (Free Air Television, come Rai, Mediaset o La7) si rivolge a tutti, fabbrica visibilità e ne trae ricavi pubblicitari e notorietà (variamente spendibile tra carriere politiche, social etc). Ed è ovvio che un medium di questo tipo sia come la bicicletta, sempre esposta al rischio del terra terra…
Read More
COMUNICAZIONE SOCIALE E CITTADINANZA
27/12/2018

Ritorni: Mary Poppins o Carlo Marx?

Dopo 54 anni, giusto per le vacanze di Natale, è tornata Mary Poppins (Il ritorno di Mary Poppins) e il botteghino è esploso: 400.000 biglietti nel week end, altri 500.000 il 24 e il 25 dicembre. E dietro i biglietti molti bambini, sì, ma anche tantissimi adulti degli scaglioni dagli…
Read More
COMUNICAZIONE SOCIALE E CITTADINANZA
19/12/2018

Sul caso Fazio

Tra soffiate e smentite qualcuno (i poteri forti?) mette in giro l’ipotesi che Fabio Fazio venga sloggiato da Rai1 e rispedito, ben che vada su Rai3. La motivazione –che parrebbe giallo verde- si basa sul costo del programma e sulla carestia di ascolti. Insomma –questo è il capo d’accusa- quelli…
Read More
CIVISMO E PARTECIPAZIONE
01/11/2018

Meno spettatori su TV Mediaset: preferiscono lo smartphone.

Nelle ultime 5 settimane di programmazione la Rai -tra le h19 e la mezzanotte rispetto al medesimo periodo del 2017- ha raggiunto il 37,6% degli ascolti (+1%) e La7 il 5% (+1,5%). Ha perso essenzialmente Mediaset (-2%), e marginalmente Discovery (-0,3%). Nel frattempo il tempo dedicato in media alla televisione…
Read More
CIVISMO E PARTECIPAZIONE
26/09/2018

Social Democrazia

Un’idea ci insegue (peraltro già accettata in molta pubblicistica anglosassone) ed è che le generazioni cresciute con internet siano, rispetto ai loro genitori e nonni, meno interessate alla democrazia e più convergenti verso l’autoritarismo, a partire dal nesso fra “fatti” e “verificabilità” ovvero dal tema della “Verità”. Gli autoritari d’oggi,…
Read More
CIVISMO E PARTECIPAZIONE
14/09/2018

Populismo fra broadcasting e networking

La7 ha tenuto bordone al populismo? Lo chiedono a Lilly Gruber che devia la mira verso ”l’intero sistema dei media, dove la cosiddetta antipolitica, madre di tutti i populismi, ha trovato ampia rappresentanza”. E qui, immaginando che il riferimento sia al profluvio dei talk show, concordiamo perché sappiamo che da quelle parti…
Read More
CIVISMO E PARTECIPAZIONE
09/07/2018

Destra stanziale. Sinistra fluttuante

Senza mappe socioculturali non è possibile pensare la politica nella società di massa. Il difficile del momento attuale è che le articolazioni economico sociali “fissano” molto meno d’un tempo l’attività e mentalità dei singoli individui. Del resto, le innovazioni tecnologiche e/o organizzative hanno risucchiato i mestieri e allargato al mondo…
Read More
ITALIA
12/06/2018

Il “populismo”, fra politica e tv

Ieri, mentre da molte parti, anche a Roma, si votava, percorrevamo via Enea, l’ombrosa traversa che dall’Appia conduce alla Tuscolana. Quartieri medi, certo non alti. Quand’ecco che sfioriamo una coppia di maschi adulti impegnati in fitta chiacchiera circa il senso dello spread. E, non bastasse, dopo pochi passi si fa…
Read More
ITALIA
22/05/2018

IL voto del sud e le vendette della storia

L’elemento più spettacolare delle ultime elezioni è stato il voto di rivolta del fu Regno delle Due Sicilie, che ha posto fine all’”unità debole” praticata dall’Italia uscita sconfitta e destrutturata dall’ultima guerra. La causa immediata sta nell’esaurimento della leva del Debito Pubblico e del relativo patto di sostentamento che per…
Read More
RIFORMA DELLA PA
30/04/2018

L’audiovisivo a Roma? “È n’ cinema!”, come dicono i romani

Riforma dell'audiovisivo Oggi se abiti a Roma puoi sperare di fare l’elettricista in una troupe, l’aiuto costumista di uno show, l’allievo che porta il caffè allo sceneggiatore per farsi notare (“l’ho già zuccherato!”) come talento narrativo, bussare a qualche ufficio che ripartisce incentivi per produrre a chi col grosso si…
Read More
campagna elettorale
RIFORMISMO COSTITUZIONALE
04/02/2018

La caccia ai voti si sta svolgendo su due livelli: mass media e social network.

I mass media - tv, giornali, radio, manifesti- si rivolgono a platee più o meno composite con la forma retorica della “promessa” (Fornero sì e no, Europa sì e no, Razza Bianca sì e no, etc). Non è una novità, ma stavolta le promesse paiono smisurate (tranne quelle del PD…
Read More
Partito Democratico Referendum cittadini
RIFORMISMO COSTITUZIONALE
28/11/2017

A un anno dal Referendum: quel 40% ancora da Tutelare.

A un anno dal referendum costituzionale, Pagnoncelli (corriere del 28 novembre) misura l’elettorato e rileva che nel frattempo non ci sono stati sostanziali ripensamenti in nessuno dei due schieramenti. Quello fu un voto contro Renzi, che si era messo in trappola da solo promettendo che se avesse perso avrebbe tolto…
Read More
L'Italia Che Verrà

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra verso terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi