Civismo e Partecipazione

Energia e sostenibilità per la pubblica amministrazione

Shares Share

Ci piace parlare di un’Italia che guarda al futuro con passione e competenza, come?

Vi parlo del Progetto ES-PA “Energia e Sostenibilità per la Pubblica Amministrazione” dedicato al miglioramento della governancemultilivello e della capacitàamministrativa e tecnica delle pubbliche amministrazioni nei programmi di investimento pubblico.

Il progetto è sviluppato dall’ENEA con il contributo dell’Unione Europea, dell’Agenzia per la Coesione Territoriale e del Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

L’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) promuove l’efficienza energetica e la riduzione dei consumi di energia nel settore pubblico e privato, in ambito civile e industriale; .con il progetto ES-PA, nato dall’analisi delle precedenti esperienze, si prefigge si aiutare le amministrazioni pubbliche ad acquisire le competenze tecniche ed amministrative utili a progettare e gestire tutte quelle azioni che possono essere finanziate dai Fondi di Sviluppo Europeo (FAS) per favorire lo sviluppo di una economia circolare e processi produttivi sostenibili.

Il progetto ha realizzato degli strumenti che possono essere messi a disposizione di tutte le amministrazioni  per ottenere un rafforzamento permanente delle competenze tecniche delle strutture amministrative.

Un esempio la realizzazione delle linee guida per l’esecuzione di diagnosi energetiche di edifici pubblici, con particolare riguardo a quelli destinati a scuole e ad uffici.

Il documento  illustra in maniera dettagliata le varie fasi di una procedura sistematica per realizzare diagnosi energetiche di edifici pubblici in modo da valutare le migliori opportunità di intervento dal punto di vista tecnico-economico e di ottimizzare le modalità di gestione del sistema edificio-impianto (contratti di fornitura di energia, modalità di conduzione, ecc.) al fine di ottenere una riduzione dei costi energetici. Le linee guida comprendono, oltre ad un manuale, schede per il rilievo degli edifici scolastici e per quelli destinati ad uffici e un format per il rapporto di diagnosi energetica.

Il progetto ESPA è un progetto molto articolato che prevede anche la possibilità di seguire fino in fondo lo sviluppo applicativo di alcuni progetti attraverso  azioni di accompagnamento sia a distanza che presso alcuni territori pilota.

I principali obiettivi del progetto ES-PA sono:

  • rafforzare le capacità di selezione degli obiettivi attraverso la comprensione dei benefici delle diverse opzioni;
  • rafforzare le capacità di progettare interventi specifici e di verificarne l’effettiva sostenibilità
  • rafforzare le capacità di coordinamento tra i diversi soggetti coinvolti al fine di valorizzare le sinergie ed evitare sovrapposizioni;
  • rafforzare le capacità di monitoraggio e valutazione degli interventi.

Prodotti e servizi sono realizzati ed offerti nell’ambito di diversi settori d’intervento:

  1. Attività di rafforzamento delle capacità di monitoraggio e valutazione degli interventi;
  2. Programmazione energetica regionale,
  3. Efficienza energetica, sicurezza sismica e certificazione ambientale degli edifici pubblici;
  4. Smart city e illuminazione intelligente;
  5. Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili;
  6. Efficienza energetica e fonti rinnovabili nelle piccole e medie imprese;
  7. Economia circolare e simbiosi industriale;
  8. Approccio integrato allo sviluppo territoriale;

Un particolare pregio del progetto a parere di chi scrive la presenza sul sito ufficiale di una sezione dedicata ai RISULTATI a testimoniare di una impostazione pratica, operativa e fattuale.

Si rinvia la sito per approfondimenti: www.espa.enea.it

 

Leave a Reply